Faculty‎ > ‎

Alberto Peretti

 
 
Verranno analizzati casi di successo di imprese italiane fondati sul Lavoro made in Italy e organizzato un workshop in cui i partecipanti potranno esercitarsi a calare la prospettiva teorica del Lavoro made in Italy nei loro scenari di mercato. 
-       Rivisitazione del concetto di Made in Italy
Dal Made in Italy del prodotto al Made in Italy fondato sul lavoro.
- Approccio strategico e innovazione digitale
Affiancare la presenza del prodotto sui portali classici con l’attivazione di reti di impresa su portali dedicati alla promozione del lavoro italiano.
- Le opportunità del Made in Italy per la valorizzazione aziendale.
Dal premium price al Quality price per arrivare al genius faber price.
- Check di consapevolezza circa l’italianità lavorativa aziendale
Analisi di I livello dell’italianità lavorativa aziendale attraverso uno strumento di prospezione valoriale
- Il Made in Italy come strumento di differenziazione anche nel mercato digitale
Qualificarsi sul mercato digitale attraverso politiche di differenziazione fondate sulla qualità del proprio lavoro.
- Italia e Internazionale: opportunità e sfide del Lavoro made in Italy
Il lavoro come elemento costitutivo del Brand Made in Italy.
- Competere attraverso una strategia Lavoro Blu
Lavoro Made in Italy come strumento per la creazione di nuova domanda, spazi incontestati di mercato, nuove regole di business.
- Analisi di casi e workshop


Alberto Peretti

È filosofo del lavoro. Dal 1990 si occupa di formazione e di consulenza organizzativa, con particolare attenzione ai temi della comunicazione dell’etica del lavoro e della valorizzazione della persona in ambito professionale. Ad oggi ha collaborato con oltre 150 organizzazioni, private e pubbliche.

Nel 2003 apre uno studio di counseling filosofico, specializzandosi in problematiche relative alla dimensione lavorativa.

Dal 2001 al 2012 è docente di Filosofia del Lavoro e delle Organizzazioni presso la Scuola Superiore di Counseling Filosofico di Torino.

Nel 2015 fonda e coordina Genius Faber, società di consulenza strategica specializzata nella valorizzazione dell’italianità lavorativa e del lavoro made in Italy.

Scrive su numerose riviste di settore. Tra le sue pubblicazioni: Il dubbio di Amleto. Il gioco come modo di pensare, sentire, agire (2001, Edizioni dell’Orso); I giardini dell’Eden. Il lavoro riconciliato con la vita (2008, Liguori); La sindrome di Starbuck e altre storie. Il lavoro attraverso la letteratura (2012, Guerini e Associati); Genius faber. Il lavoro italiano come arte di vivere (2015, Ipoc). Ha curato le voci Olivetti Adriano e Eudaimonia per il Dizionario di economia civile (2009, Città Nuova).